Venere

Osserviamo il cielo


Condividi:
Comparazione: Terra, Venere, Luna
Fig.1 - Comparazione tra Terra Venere e Luna
Dopo il Sole e la Luna, Venere è l'astro più luminoso del cielo (la sua magnitudo media è di -4,6), ed appare molto più luminoso delle stelle. Per via della sua grande luminosità, Venere è il primo astro visibile in serata intorno al tramonto, e l'ultimo visibile all'alba, quando il cielo comincia a rischiararsi e le stelle sono ormai scomparse.
Poiché si trova, rispetto alla Terra, in un'orbita interna rispetto al Sole, Venere viene visto da noi sempre nelle vicinanze del Sole. Per questo motivo non è visibile in piena notte, ma può essere osservato fino a qualche ora prima dell'alba e qualche ora dopo il tramonto. Non a caso Venere è stato chiamato in modi diversi quando è visibile di sera (Stella della sera o del pastore), rispetto a quando è visibile al mattino (Lucifero, Fosforo o Stella del mattino).
Venere e Luna al tramonto
Fig.2 - Venere e Luna al tramonto

Dunque Venere si troverà verso ovest dopo il tramonto e verso est prima dell'alba, proprio dalla parte dove si trova il chiarore proveniente dal Sole, e sarà riconoscibile in presenza di luce perché sarà probabilmente l'unico astro visibile (magari insieme alla Luna), e quando sarà già (o ancora) notte per via della sua luminosità di gran lunga superiore rispetto alle stelle e agli altri pianeti. Quando è visibile prima dell'alba, però, non è visibile dopo il tramonto, e viceversa. Nel passaggio da una posizione all'altra, Venere può anche risultare invisibile, quando è troppo vicino al Sole.

Nei primi di febbraio 2015, appena dopo il tramonto, verso le 18.00, appena sopra l'orizzonte, guardando verso ovest, Venere sarà visibile vicino a Marte. Il 22 febbraio i due pianeti saranno in congiunzione, mentre nei giorni precedenti e seguenti saranno molto vicini, e saranno visibili per poco dopo il tramonto.